Project Description

Leggere prima di dormire è davvero una buona abitudine.

Chi ama la lettura lo sa bene. I libri sono dei compagni di viaggio inseparabili e ci possono accompagnare alla fine della giornata per trasportarci dagli ordinari impegni della vita quotidiana al mondo dei sogni.

A volte possiamo considerare i libri come un vero e proprio rimedio naturale: ci rendono più felici, ci aiutano a riflettere, conciliano il sonno, ci guidano attraverso avventure fantastiche e arricchiscono le nostre conoscenze in modo piacevole.

Ecco perché leggere qualche pagina di un libro prima di andare a dormire diventa un vero e proprio benessere per la salute.

Vediamo insieme quali sono i benefici di una buona lettura prima di dormire!

1. Migliorare funzioni cognitive: una nota ricerca pubblicata dalla Northern Illinois University secondo cui i lettori abituali hanno raggiunto punteggi elevati per quanto riguarda la conoscenza generale e lessicale rispetto a chi leggeva poco. Ecco che allora leggere abitualmente qualche pagina prima di andare a dormire arricchisce le nostre conoscenze.

2. Alleviare le preoccupazioni: leggere prima di andare a dormire ci permette di prenderci una pausa tutta per noi e di allontanare dai nostri pensieri le preoccupazioni della giornata. A volte abbiamo davvero bisogno di un momento di pausa da dedicare a noi stessi. Quando la mente si concentra sulla lettura diventa più leggera perché l’accumulo di pensieri smette di affollarla. È merito soprattutto della nostra concentrazione su ciò che stiamo leggendo, quindi non dimentichiamo mai di leggere almeno qualche pagina prima di addormentarci.

3. Prevenire ansia e depressione: alcuni medici in Inghilterra hanno cominciato a prescrivere la lettura di un libro ai pazienti che soffrivano di ansia o depressione sia a livello leggero che a livello moderato. In molti di questi pazienti è stata riscontrata una riduzione dei sintomi. In qualche modo la lettura è così efficace da alleviare i sintomi di ansia e depressione e potrebbe essere utile anche per prevenirli.

4. Ridurre lo stress: consideriamo la lettura di un libro prima di andare a dormire come un piccolo rituale per ridurre lo stress. La lettura può essere una vera e propria occasione per creare una linea di demarcazione tra lo stress della vita quotidiana che affrontiamo durante il giorno e l’arrivo della notte come parte della giornata da dedicare alla tranquillità e al riposo. Grazie al relax che la lettura ci regala probabilmente riusciremo a dormire meglio.

5. Proteggere il cervello: alcune attività che svolgiamo nella nostra giornata possono aiutarci a migliorare la funzionalità del cervello. Se durante il giorno non abbiamo mai tempo di leggere, proviamo a farlo prima di andare a dormire. Infatti, secondo il National Institute of Aging, gli adulti che leggono abitualmente mantengono forti e salde le proprie funzioni mentali e la lettura, come altre attività che stimolano il cervello, risulta protettiva rispetto all’Alzheimer.

6. Ridurre i livelli di cortisolo: livelli troppo elevati di cortisolo nel nostro organismo possono provocare una condizione di stress cronico che ci impedisce di rilassarci. Le conseguenze sono aumento di peso, problemi gastro intestinali, depressione e affaticamento cronico.

7. Migliorare l’empatia. leggere romanzi e storie di fantasia migliora l’empatia. Secondo gli esperti infatti la lettura ci aiuta ad immedesimarsi nelle emozioni, nei sentimenti e nelle situazioni vissute da altri. Quando leggiamo ci identifichiamo nei personaggi di un libro e potremmo risultare facilitati nel fare altrettanto anche nella vita. Metterci nei panni degli altri è importante per comprendere meglio la situazione che stanno vivendo e per reagire nel modo giusto alle loro richieste. E quale momento migliore della sera per perderci tra le pagine di un bel romanzo?

8. Concludere bene la giornata: forse durante la giornata abbiamo dovuto affrontare delle difficoltà, ci siamo stancati correndo da una parte all’altra e magari non siamo nemmeno riusciti a portare a termine tutti i compiti che ci eravamo prefissati. Anche se qualcosa è andato storto, proviamo comunque a concludere bene la giornata. Del resto basta dedicare un po’ di tempo ad uno dei nostri libri preferiti prima di andare a dormire, se amiamo leggere, per sentirci subito meglio.

9. conciliazione del sonno: conciliare il sonno è il motivo principale per cui la maggior parte delle persone legge prima di andare a dormire. Infatti la lettura concilia il sonno, si tratta a volte semplicemente di una buona abitudine che ci permette di addormentarsi più sereni. Se temiamo di non riuscire ad addormentarsi senza la compagnia di una buona lettura, non dimentichiamo di portare un libro con noi quando siamo in viaggio o dormiamo fuori casa.

10. Dare la buonanotte nel modo migliore: per i bambini il rito della fiaba della buonanotte può diventare il momento migliore della giornata e anche il più atteso.  Leggere ad alta voce una fiaba o un racconto ai bambini aiuta i genitori a mantenere un contatto più vivo con loro e a dimostrare il proprio affetto in modo positivo e concreto. I bambini grazie all’ascolto delle fiabe hanno una nuova occasione di sviluppare la fantasia. Una fiaba raccontata con dolcezza li aiuta a scivolare più facilmente nel mondo dei sogni.