MODALITÀ D’USO E CURA DEI MATERASSI NOTTE & RELAX


Durante l’utilizzo, le imbottiture del materasso si stabilizzeranno per adattarsi alla vostra morfologia.

Dopo qualche tempo, il materasso potrà dare l’impressione di essersi modificato, non preoccuparti è un segno di adattamento del materasso al vostro corpo.

Un nuovo materasso richiede sempre un periodo di adattamento, è normale che abbiate bisogno di un breve periodo per abituarvi al vostro nuovo materasso (il periodo di adattamento può variare da 1 a 3 settimane), in modo particolare se abituati in precedenza ad un diverso sistema di riposo.

Il vostro materasso deve essere supportato esclusivamente da reti a doghe o basi letto rigide areate di dimensioni uguali o non inferiori a quelle del materasso stesso, un appoggio inadeguato compromette la struttura del materasso gravemente.

Un appoggio inadeguato compromette la struttura del materasso gravemente.

(NB. CONTROLLARE LA RETE / STRUTTURA PRIMA DI RIPORRE IL NUOVO MATERASSO SOPRA DI ESSA).

Quale rete è adatta al mio nuovo materasso? ecco alcuni consigli!

RETE IN LEGNO / FERRO A DOGHE STRETTE CONSIGLIATA PER UN MATERASSO A MOLLE;

RETE IN LEGNO / FERRO A DOGHE STRETTE – TRASPIRANTE CONSIGLIATA PER UN MATERASSO IN MEMORY;

RETE ERGONOMICA IN LEGNO O IN FERRO, FISSA O MOTORIZZATA CON REGOLATORI DI PORTANZA CONSIGLIATA PER UN MATERASSO IN LATTICE.

Utilizzare sempre fodere coprimaterasso in Cotone / Spugna di Cotone.

Girare il materasso testa / piedi una volta ogni 15 giorni per i primi sei mesi, dopo il periodo iniziale due volte al mese per una migliore stabilità del materasso, il materasso non va capovolto (capovolgerlo solo nel cambio stagione, se si ritiene opportuno e se il materasso è lato estivo / invernale).

Evitare la presenza di animali domestici nella camera da letto e a maggior ragione nel vostro letto.

Evitare di fumare nell’ambiente in cui è situato il materasso.

Utilizzare biancheria in buono stato e realizzata con fibre traspiranti.

Utilizzare solo coprirete e coprimaterasso traspiranti o che comunque garantiscono l’aerazione.

È sconsigliato l’uso di termocoperte, in quanto potrebbero pregiudicare la consistenza e la durata degli strati interni.

Garantire una buona aerazione della stanza dove è presente il materasso (anche in inverno) e lasciare preferibilmente il materasso scoperto per 1 / 2 ore per evitare il ristagno dell’umidità.

La temperatura media della stanza per garantire un sano riposo deve essere di 18° circa.

Spazzolare delicatamente o utilizzare degli aspiratori a bassa potenza per rimuovere la polvere, non utilizzare battipanni o aspiratori ad alta potenza.

Non agire a strappo sulle maniglie (le maniglie sono di estetica).

Non far saltare i bambini sul materasso poiché potrebbero danneggiarlo irreparabilmente.

Non utilizzare solventi o sostanze chimiche qualora il tessuto di rivestimento si macchiasse.

Evitare assolutamente l’utilizzo del ferro da stiro e dell’asciugacapelli sul tessuto.

Non utilizzare vaporizzatori o sterilizzatori a vapore per igienizzare il materasso.

Per garantire un perfetto stato igienico e di conservazione, il vostro materasso è confezionato con un imballo speciale che può leggermente comprimerlo; potrebbe avere bisogno di un breve tempo per ritrovare le sue dimensioni iniziali.

Tolleranza delle misure del materasso in larghezza e in lunghezza sono di circa 2 cm. (tolleranze conformi alla norma UNI 10707 e modifiche successive; misurazioni conformi alla norma UNI EN 1334).

La garanzia non comprende eventuali perdite di spessore inferiori a circa 20 mm. della superficie, in quanto tali valori vengono considerati fisiologici per l’assestamento delle imbottiture sottoposte al peso del corpo umano (+/- 5% rispetto l’altezza, tolleranze conformi alla norma UNI 10707 e modifiche successive; misurazioni conformi alla norma UNI EN 1334).

Durante l’utilizzo le imbottiture del materasso si stabilizzeranno per adattarsi alla vostra morfologia, così dopo qualche tempo, il materasso potrà dare l’impressione di essersi modificato, non c’è da preoccuparsi è un adattamento del materasso al vostro corpo, un nuovo materasso richiede un periodo di adattamento.

Per abituare il vostro corpo al nuovo materasso occorrono circa due settimane o poco più, in particolar modo se siete abituati a un diverso sistema di riposo.

Solo alcuni materassi possiedono la possibilità di essere piegati poiché specificatamente studiati per accompagnare le reti reclinabili.


ALLERGIE

Le allergie sono sempre più frequenti e le cause possono essere molteplici, le forme di allergia più diffuse sono quelle alla polvere domestica e acari, per limitare questi rischi consigliamo di applicare i consigli elencati nella pagina” Cultura del dormire NOTTE & RELAX ”.

In caso di allergia persistente consigliamo di rivolgersi ad un medico specializzato, e possibilmente di sostituire il materasso con frequenza.


PILLING

La biancheria da letto o da notte contenente fibre sintetiche può provocare il “pilling” (formazione di pallini) sulle fodere dei materassi, questi materiali sintetici creano cariche elettrostatiche che con il tempo favoriscono alla formazione di pilling non è oggetto in garanzia.


PULIZIA

Le fodere dei nostri materassi, se muniti di cerniera (Prodotto sfoderabile), possono essere lavate esclusivamente se indicato sull’etichetta, per il lavaggio seguire i consigli riportati di seguito.

Lavaggio e temperatura: come indicato sull’etichetta.

Stiratura: sconsigliata.

Centrifuga: a mano o centrifuga non oltre gli 800 giri.

Candeggio: vietato.

Asciugatura: vietato l’uso di macchine asciugatrici, asciugatura esclusivamente naturale.

Per un corretto lavaggio seguire le istruzioni presenti sull’etichetta di produzione cucita.

Per un lavaggio a secco o ad acqua errato non viene applicata la garanzia.

Per motivi igienici la fodera del materasso dovrebbe essere pulita ogni 1-2 anni.

Evitate i raggi diretti del sole sul materasso.

Per la regolare pulizia del materasso è sufficiente una spazzola adeguata oppure un aspiratore a bassa potenza.

Nella notte, durante il riposo il corpo umano rilascia una certa quantità di liquidi attraverso la sudorazione, i nostri materassi sono prodotti studiati per favorire un amplia traspirabilità pertanto non generano condensa, ATTENZIONE IN CASI DI ELEVATA UMIDITÀ AMBIENTALE C’ È LA POSSIBILITÀ DI FORMAZIONE DI MUFFE SUL RIVESTIMENTO DEL MATERASSO, se il materasso è situato in un ambiente molto umido è consigliato togliere lenzuola e coprimaterasso e spostare il materasso dalla base per farlo areare il più possibile, la formazione di muffe non è oggetto in garanzia.

Le muffe creano danni non riparabili al materasso.

Per maggiori informazioni: